Il 16 novembre del 1965, pochi giorni prima della chiusura del Concilio Vaticano II, una cinquantina di padri conciliari hanno celebrato un’Eucaristia nelle Catacombe di Domitilla. Era il gruppo dei vescovi della “Chiesa dei poveri” che alla fine del Concilio  decisero  di  scendere  nelle  catacombe, simbolicamente  “ai  margini”,  per  firmare  il  “Patto  delle
Catacombe”.  I  firmatari  si  impegnavano  personalmente  a vivere da chiesa “povera e dei poveri”, ed hanno poi vissuto questo impegno fino in fondo con scelte concrete.
Il  16  novembre  2015 nel  50°  anniversario  del  Patto  delle Catacombe,  laici  e  laiche,  religiosi  e  religiose,  entreremo nelle catacombe di S. Gennaro dei Poveri, nel Rione Sanità (Napoli), ai “margini”, alle 18,00 per dare vita ad un rinnovato “Patto”  e  per  impegnarci  a  dare  centralità  ad  una  “Chiesa povera” e dei “poveri”.
Per  chi  desidera  aderire  sarà  possibile  dal  giorno  16 novembre firmare anche sul sito www.catacombedinapoli.it .

Ti aspettiamo

Joomla templates by a4joomla