“Shema Israel” (Dt 6, 4)

“I have a dream …”

Carissimi fratelli e sorelle,

vogliamo iniziare un nuovo cammino comunitario, portando nel nostro cuore il grande sogno di Dio di un unico banchetto di festa intorno al quale siedono tutti i popoli della terra con spirito di fraternità e non con spirito di opposizione,  competizione, razzismo (Is 25).

La nostra Comunità del Sacro Cuore, “casa tra le case”, sente sempre più il bisogno di intrecciarsi con le tante famiglie del territorio per trasformarsi in lievito di vita e di amore con la Parola di Cristo. Nessuno di noi è arrivato, siamo tutti in cammino di perfezione e di miglioramento!!! 

Al seguito di Gesù c’erano tanti ciechi, zoppi, sordi, muti, consapevoli dei propri limiti e sanati dal mistero dell’amore, del perdono e della riconciliazione, per vivere con gli altri, così anche noi vogliamo incamminarci alacremente verso il Regno di Dio di pace, giustizia e amore lasciandoci accompagnare da Lui vivo e risorto per amore.

Per questo affronteremo tematiche speciali basate su “L’ascolto e il cammino” quali:

  • come comprenderci reciprocamente;
  • come condividere ciò che si ha, ciò che si è, ciò che si fa;
  • come cercare soluzioni e strategie comuni per le questioni di vita;
  • come scoprire limiti e stanchezze reciproche che possono bloccare i rapporti;
  • come andare oltre i luoghi comuni per centrare l’attenzione alla persona “viva e vera”.

Augurando a tutti un buon cammino nella gioia e nella benedizione del Papà celeste, vi invitiamo ad un primo, importante appuntamento: domenica 21 ottobre sarà con noi il cardinale Sepe per la celebrazione eucaristica d’inizio anno, durante la quale sarà fatto un annuncio straordinario per la nostra Comunità!

Un abbraccio benedicente a tutti.

p. Giorgio, p. Albert e Gianluigi diacono

Comunicazioni di p.Giorgio